Cittadinanzattiva

Cittadinanzattiva è un movimento di partecipazione civica, nato nel 1978 con il nome di movimento federativo democratico, che opera in Italia e in Europa per la promozione e la tutela dei diritti dei cittadini e dei consumatori.

Circa 300 sono le Assemblee territoriali della cittadinanza attiva distribuite in tutta Italia, circa 80.000 il numero dei cittadini che aderiscono a Cittadinanzattiva.

Attraverso le sue reti, Cittadinanzattiva si occupa di:

  • Sanità con il Tribunale per i diritti del malato;
  • Servizi di pubblica utilità con i Procuratori dei cittadini;
  • Giustizia con Giustizia per i diritti;
  • Scuola e formazione alla cittadinanza attiva con la Scuola di cittadinanza attiva;
  • Diritti e politiche dei malati cronici con il Coordinamento nazionale associazioni
  • malati cronici;
  • Cittadinanza europea con Active Citizenship Network.

E, ancora, di sicurezza, barriere architettoniche, condizione degli anziani, ambiente, qualità della vita...

www.cittadinanzattiva.it


GARD

Inquinamento atmosferico e cambiamento climatico - Elementi per una strategia nazionale di prevenzione
GARD ITALIA
Sottogruppo di lavoro “Ambiente, Clima e Salute”
Ministero della Salute - Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria

 

L’11 giugno 2009, si è tenuta presso il Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali la riunione di lancio della Global Alliance Against Chronic Respiratory Diseases (GARD) Italia, un progetto mirato a definire strategie per contrastare le malattie croniche respiratorie nel nostro Paese. Il Ministero, che dal 2008 aderisce al progetto GARD, ha riunito le Società Scientifiche e le Associazioni di pazienti per la sottoscrizione di un piano di strategia efficace da attuare per l’Italia.

L’Associazione Italiana di Pazienti BPCO Onlus e Federasma Onlus condividendone gli obiettivi, hanno sottoscritto questo progetto insieme ad altre 49 organizzazioni.

Aria di Primavera
Focus “Aria di Primavera” sul portale del Ministero della Salute: realiazzato da Direzione Generale Prevenzione Sanitaria del Ministero della Salute, con la collaborazione del gruppo di lavoro GARD Ambiente, clima e salute.

Documento di Strategia
Relazione GARD gruppo Sorveglianza 19 febbraio 2015

 

Gruppo Sorveglianza nell'ambito delle malattie respiratorie
La mancanza di un sistema nazionale di raccolta dati omogeneo, che permetta di fornire dati ufficiali, fa si che non ci siano dati italiani sistematizzati, confrontabili. I dati attualmente disponibili sono parcellari e dispersi e quindi risultano ancora molto eterogenei e variabili. Questa condizione determina una sottostima epidemiologica delle malattie respiratorie che si traduce in un livello basso di attenzione da parte dell’opinione pubblica (sanitaria e non) alle malattie respiratorie. Pertanto, al fine di fare emergere una conoscenza il più oggettiva possibile sulle malattie respiratorie, il gruppo di lavoro ha analizzato criticamente ed ha raccoltoi dati esistenti dal 2000 ad oggi attraverso la realizzazione di un report/dossier che permetta di:

  • valutare la situazione attuale
  • rappresentare un'analisi preliminare dei dati, attraverso l’esame dei trend, negli ultimi 10 anni, delle principali patologie respiratorie
  • stimolare l’attenzione alle malattie respiratorie attraverso programmi di informazione

Scarica il documento finale "Sorveglianza nell'ambito delle patologie respiratorie" 25 giugno 2015